Sempre più uomini amano tradire la propria partner sui siti di incontri

Sempre più uomini amano tradire la propria partner sui siti di incontri

La trasformazione digitale ha permesso a uomini e donne di ogni età di cercare la propria anima gemella (e non solo) in luoghi virtuali come i siti di incontro.

Le statistiche parlano chiaro, sono tantissime le persone (maggiormente uomini) che si rivolgono a queste piattaforma online.

Ma il dato sorprendente è che sono sempre più numerosi gli uomini che amano tradire la propria moglie o partner sui siti di incontro.

Come funzionano i siti d’incontro

Le app di online dating sono delle vere e proprie community alle quali le persone interessate possono registrarsi gratuitamente e filtrare il tipo di incontro desiderato.

Il loro scopo è riunire il maggior numero di utenti che hanno in comune la volontà di condividere bisogni, desideri e idee, senza pregiudizi e in totale libertà.

All’interno di questi portali è possibile inserire i target di riferimento del tipo d’incontro desiderato, il che implica numerosi vantaggi quali:

 

  • aumentare notevolmente la possibilità di fare nuove conoscenze;
  • abbattere ogni barriera sociale e geografica;
  • chattare senza vincoli di imbarazzo e comportamentali.
  •  

Il successo dei siti d’incontri extraconiugali

Le indagini statistiche confermano l’aumento esponenziale di iscritti sui siti d'incontri extraconiugali, ma cosa spinge gli uomini a tradire la propria partner sui siti online?

Diverse le motivazioni che possono essere racchiuse in due categorie:

 

  • la routine e la monotonia;
  • l'insoddisfazione sessuale.
  •  

Non è certo un mistero che la noia e la monotonia coniugale si insidiano con il passare del tempo nella vita di coppia, causando incomprensioni e insoddisfazioni sessuali.

Quello che prima era attrazione si trasforma in routine, causando rapporti sessuali spesso insoddisfacenti.

Queste motivazioni spesso scatenano nell’uomo sposato la voglia di trasgredire, di provare nuovi stimoli, di dimostrare di essere ancora capace di sedurre.

Le statistiche confermano che la maggior parte tradisce la propria partner sui siti online per cercare trasgressioni sessuali non condivise dalla propria partner.

Molti sono alla ricerca di contesti intriganti che stimolino la loro libido ormai assente nella vita di coppia, altri si sentono più liberi di esprimere i desideri erotici e sessuali senza provare vergogna.

Perché gli uomini preferiscono tradire online

Per rispondere a questa domanda sono due i fattori da tenere in considerazione: l’aspetto sociale e psicologico.

Dal punto di vista sociale è facile intuire che conoscere una partner online, che sia un incontro, occasionale, di amicizia o sessuale, è molto più semplice.

Sul web si ha la possibilità di scegliere, in base alle proprie aspettative e desideri, quello che si vuole veramente, senza tabù e senza sentirsi giudicati, perché le persone iscritte hanno tutte lo stesso obiettivo: sentirsi desiderati e apprezzati.

Tutto ciò sarebbe molto difficile da attuare nella società moderna, che se pur emancipata, non vede di buon grado il tradimento.

L’aspetto psicologico, d’altro canto, assume un aspetto fondamentale per chi frequenta i siti d’incontri.

Non sentirsi desiderati e apprezzati dalla propria partner è la prima motivazione che spinge l’uomo a cercare conforto e comprensione in un’altra donna.

Questa condizione spesso rende l’uomo insicuro, tanto da non riuscire neanche a manifestare alla partner il malessere, cercando conforto altrove.

Inoltre, si sa, dietro una tastiera è più semplice sedurre e intrigare. Gli uomini si sentono più liberi di manifestare le proprie fantasie sessuali che non hanno il coraggio di richiedere alla partner, sicuri che dall’altra parte non vi saranno tabù e preclusioni.

Sui siti di incontri, almeno nella fase iniziale, la parola prevale sull'aspetto fisico e gli uomini riescono a farsi conoscere senza filtri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *