Pompino con spettatrice arrapata

Pompino con spettatrice arrapata

La mia ragazza, Claudia, ha deciso di rimanere a casa il venerdì sera per guardare un film in TV. Siamo andati nel nostro video store locale a pochi isolati di distanza e abbiamo preso un film da guardare. Il nostro piano era di cucinare la cena, mangiare e poi guardare il film. Mentre cucinavamo, la migliore amica di Claudia, Rebecca, chiama e chiede cosa faceva per la serata. Le ha raccontato della cena e di un film e l'ha invitata a casa sua, probabilmente aspettandosi che rifiutasse, visto che le piaceva andare nei club e nei bar, soprattutto il venerdì sera. Con nostra grande sorpresa, ha accettato e ci ha informato che sarebbe stata lì a breve.

Conosco Rebecca da più tempo della mia ragazza da quando frequentavamo lo stesso liceo e lei è stata quella che mi ha presentato Claudia. Ho sempre pensato che fosse sexy. Si è presentata con pantaloni della tuta da ginnastica larghi e una maglietta attillata che metteva in mostra le sue belle, grandi tette. Claudia ed io eravamo in abiti casalinghi, che erano pantaloncini e magliette. Abbiamo servito la cena con spaghetti e polpette. Abbiamo anche fatto il pane all'aglio e finito la tavola con una bottiglia di vino rosso.

Dopo aver finito di mangiare e di lavare i piatti, ci siamo diretti al nostro divano per iniziare il film. Claudia ha spento le luci e ha preso una coperta per noi in modo che potessimo stare tranquille. Io mi sedevo sempre alla fine, perché mi piaceva il bracciolo su cui appoggiarmi e Rebecca era dall'altra parte. Claudia si è accucciata vicino a me e il film è iniziato. A metà del film ho sentito la mano di Claudia che iniziava a strofinarmi il cazzo. Le ho detto di fermarsi perché Rebecca era lì. Mi ha dato uno sguardo deluso e abbiamo continuato a guardare il film. Qualche minuto dopo, la sua mano entra nei miei pantaloncini e comincia ad accarezzarmi il cazzo, che era già duro. Cercavamo entrambi di nascondere quello che succedeva sotto la coperta, ma non era facile.

Claudia ha messo la testa sotto la coperta e si è portata il mio cazzo duro in bocca. Ho fatto uscire un gemito che ha fatto capire a Rebecca cosa stava facendo Claudia sotto la coperta. Si è offerta di andarsene e le ho detto di rimanere almeno per finire il film. Si è alzata e si è spostata su una sedia a sdraio alla nostra sinistra. Con Claudia che ancora mi succhiava l'uccello, ha buttato via la coperta e ha detto che faceva troppo caldo. Ero un po' imbarazzato perché il mio cazzo era ormai fuori e Rebecca lo vedeva, ma Claudia lo riportò rapidamente nella sua bocca calda. Guardo Rebecca e lei stava guardando il film. Io le fissavo le tette di lato mentre mi facevo succhiare il cazzo.

Claudia ha finito di succhiare il mio cazzo e mi ha sussurrato all'orecchio di leccare la sua figa. Si è appoggiata di nuovo sul divano e ha aperto le sue gambe. Mi sono alzato con il mio cazzo duro e Rebecca lo ha guardato e ha leccato le sue labbra. Ho iniziato a leccare la fica bagnata di Claudia, ma nel frattempo avevo i miei occhi su Rebecca. Mi guardò mentre seppellivo la mia lingua all'interno di Claudia e vedo Rebecca che lentamente allargava le gambe. I suoi occhi si voltarono allora verso il mio cazzo duro e lei cominciò a strofinare la sua figa attraverso i suoi pantaloni della tuta. Sapendo che stava guardando, ho iniziato a toccare il mio cazzo. Questo deve aver davvero acceso Rebecca, perché sudava e ha iniziato a masturbarsi.

Mentre stavo per venire, sento Rebecca dire tranquillamente che anche lei stava venendo. Ho cominciato a sentire il suo gemito e in quel momento, lo sperma che cominciava a sparare dal mio cazzo, coprendo lo stomaco e le tette di Claudia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.