La masturbazione femminile e i suoi benefici

La masturbazione femminile e i suoi benefici

La masturbazione femminile è un atto molto diffuso e comune che permette alle donne di raggiungere quel grado di piacere che spesso tende a essere assente.

Vediamo tutto quello che bisogna conoscere di questa pratica e come farla godere al massimo.

Anche le donne si masturbano

Probabilmente venire a conoscenza del fatto che una donna si masturbi è molto raro ma devi sapere che, così come un uomo si tocca, anche le donne fanno lo stesso.

La masturbazione femminile è assai diffusa e circa una su tre provano quella goduria che deriva appunto dal tocco dalla stimolazione del suo apparato genitale.

Diffida quindi dalle donne che dicono di non toccarsi: la maggior parte di loro decide di sostenere questa tesi in quanto tale atto viene visto come poco salutare, quando invece possiede diversi benefici che spesso vengono ignorati dalle donne.

Le donne, perché si masturbano

Una domanda che potrebbe sorgerti spontanea consiste nello scoprire perché le donne si toccano il sesso.

Ebbene molte di loro lo fanno per riscoprire il piacere che deriva appunto da questo genere di pratica.

Per molte, infatti, la masturbazione rappresenta un atto naturale che permette alle stesse di godere da sole.

Così come un uomo si tocca pensando a una donna che lo eccita e con cui vorrebbe avere dei rapporti, anche per il gentil sesso la masturbazione assume il ruolo di sfogo sessuale dando vita ai pensieri erotici maggiormente frequenti.

Inoltre occorre sottolineare come molte donne decidano di masturbarsi per provare quel piacere che, in alcune occasioni, tende a essere totalmente assente quando si hanno rapporti con il proprio partner.

Una donna insoddisfatta del rapporto, affinché possa terminare con una goduria finale che riesce a liberare totalmente la sua mente, decide di masturbarsi, vivendo quindi un momento di piacere intenso.

Inoltre è bene sottolineare come la masturbazione femminile sia fondamentale per la propria salute.

Periodicamente le donne danno libero sfogo alle loro voglie facendo in modo che il loro corpo possa provare quegli stimoli unici che spesso non vengono completamente soddisfatti.

Di conseguenza è importante mettere in chiaro tutti questi aspetti e ricordarsi che la masturbazione femminile rappresenta un atto semplice e naturale che molte donne effettuano con una certa frequenza, anche se difficilmente ammetteranno di provare quel tipo di piacere mentre si toccano il sesso.

Come le donne si masturbano

La masturbazione femminile non è differente da quella maschile per quanto riguarda le modalità che la contraddistinguono.

Questo significa che molte donne decidono di toccarsi il sesso utilizzando le loro mani, pensando magari a una situazione che le ha particolarmente eccitate oppure a una persona che vorrebbero portarsi a letto.

Altre, invece, decidono di utilizzare degli oggetti: quello maggiormente gettonato è il cuscino del letto o del divano.

Il tessuto della fodera, in alcune occasioni leggermente ruvido, offre alle donne uno stimolo intenso che permette loro di sperimentare quella sensazione di goduria che spesso tende a essere assente con l'utilizzo di altri oggetti.

Ovviamente non mancano nemmeno i sex toys, come i vibratori e i dildo anche se molte donne amano utilizzare le palline vaginali.

Queste consentono all'utilizzatrice di provare uno stimolo intenso e piacevole durante ogni momento della giornata.

Grazie a dei pratici movimenti delle pareti pelviche e delle gambe, le palline permettono alle donne di provare quella piacevole sensazione che garantisce loro un godimento costante durante tutto l'arco della giornata.

Pertanto la masturbazione femminile, utile come sfogo e momento di relax, è assai diffusa seppur molte donne tendono a negare questo particolare e naturale aspetto della loro vita, dettaglio da non sottovalutare assolutamente.

Le donne preferiscono masturbarsi da sole oppure essere toccate?

A questa domande non risponde un'affermazione certa.

A moltissime donne piace essere toccate e stimolate mentre alcune prediligono il rapporto solitario in quanto sanno come e dove toccarsi per godere.

Proprio per questo motivo assume la massima importanza imparare a conoscere la propria partner se le si vuole regalare un momento di piacere intenso e fare in modo che questa possa godere al massimo.

Imparare ad ascoltarla, per poterla masturbare perfettamente, rappresenta la scelta ideale che deve essere necessariamente rispettata.

Sapere come la propria donna vuole essere toccata e fare in modo che la goduria diventi una costante permette non solo di soddisfarla sessualmente ma, al contrario, anche di raggiungere il massimo piacere possibile.

Solamente masturbandola con attenzione e facendola godere al massimo è possibile poi ricevere il medesimo trattamento e fare in modo che il rapporto sessuale che deriva da questo semplice atto diventi unico sotto ogni aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.