Gli integratori migliori per trattare la disfunzione erettile

Gli integratori migliori per trattare la disfunzione erettile

La disfunzione erettile (ED) colpisce milioni di persone ogni anno. Se hai avuto difficoltà a raggiungere o mantenere l'erezione, probabilmente hai visto le pubblicità di erbe e integratori che promettono di aumentare le prestazioni sessuali e ti sei chiesto: "Potrebbero funzionare su di me?" I trattamenti più efficaci e provati sono i farmaci da prescrizione (come il Viagra), e i cambiamenti nello stile di vita come la perdita di peso e la riduzione del consumo di alcol. Tuttavia, se pensi che gli integratori possano collimare meglio con il tuo stile di vita, ci sono alcune vitamine e integratori per la disfunzione erettile che puoi provare.

 

Quali vitamine possono aiutare nella disfunzione erettile?

Queste vitamine per la disfunzione erettile possono aiutare ad alleviare i sintomi:

  • Vitamina B9 (acido folico)
  • Vitamina D
  • Vitamina B3 (Niacina)
  • Vitamina C
  • L-arginina

 

Le vitamine trattano davvero la disfunzione erettile?

Tenete a mente che mentre ci sono alcune prove che le vitamine, come la niacina, potrebbero aiutare la disfunzione erettile, è generalmente riconosciuto che non trattano o curano la condizione con la stessa efficacia dei farmaci da prescrizione.

 

Quando dovrei provare le vitamine invece dei farmaci per la DE?

Ci sono prove limitate e una mancanza di studi clinici per dimostrare l'efficacia delle vitamine nel trattamento della disfunzione erettile, soprattutto se paragonate a farmaci da prescrizione come il sildenafil (Viagra o Revatio), il vardenafil (Levitra), il tadalafil (Cialis), e l'avanafil (Stendra). Tuttavia, ci sono momenti in cui il medico può suggerire di provare queste vitamine. Per esempio, in combinazione con farmaci da prescrizione, o quando i farmaci per la disfunzione erettile da prescrizione non possono essere tollerati o interagire con altri farmaci da prescrizione.

Dovreste sempre parlare apertamente con il vostro medico dei sintomi e del vostro stile di vita, in modo che lui o lei possa sviluppare un piano di trattamento personalizzato per voi. Per evitare complicazioni, cercate sempre il parere professionale del vostro medico prima di prendere nuovi farmaci, integratori alimentari o vitamine.

 

 

Vitamina C (acido ascorbico)

Per ottenere un'erezione, il tuo corpo ha bisogno di rilasciare ossido nitrico. La vitamina C non rilascia ossido nitrico direttamente, ma può sostenere i percorsi biochimici necessari per il suo rilascio. Non ci sono prove che la vitamina C sia efficace nel migliorare la disfunzione erettile. Ma ci sono molti altri benefici riportati di ottenere abbastanza vitamina C. È necessaria per la crescita, la riparazione e lo sviluppo di tutti i tessuti del corpo. In altre parole, il rischio di provarla è basso. Come minimo, aiuterà a rafforzare il tuo sistema immunitario. Se vuoi incorporare più vitamina C nella tua dieta, prova a mangiare:

  • Cantalupo
  • Bacche (fragole, mirtilli, lamponi)
  • Agrumi come arance e pompelmi
  • Anguria
  • Verdure crocifere come broccoli, cavolini di Bruxelles e cavolfiori
  • Cavolo
  • Spinaci e verdure a foglia larga

 

 

Vitamina B9 (acido folico)

Gli studi sulle malattie cardiache hanno dimostrato che gli integratori quotidiani di acido folico possono ridurre l'indurimento delle arterie e permettere una migliore circolazione. Poiché le malattie cardiovascolari possono essere un fattore di rischio importante nella disfunzione sessuale, alcuni esperti credono che migliorare la funzione cardiaca con la vitamina B9 potrebbe anche aiutare a migliorare la funzione erettile. Dopo tutto, un buon flusso di sangue e la circolazione al pene sono essenziali per raggiungere e mantenere l'erezione. Una dose giornaliera di acido folico può anche agire come stabilizzatore dell'umore e può aiutare sia la disfunzione erettile legata allo stress che l'eiaculazione precoce durante il rapporto sessuale. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per capire veramente la sua efficacia. Gli alimenti che sono grandi fonti di B9 includono:

  • Verdure a foglia verde come spinaci e cavoli
  • Legumi, come fagioli, piselli e lenticchie
  • Avocado
  • Asparagi
  • Uova
  • Agrumi
  • Barbabietole
  • Cavolini di Bruxelles
  • Banane
  • Broccoli
  • Papaya
  • Cereali, riso e pasta

Siate consapevoli che gli effetti collaterali del consumo di troppo acido folico possono includere gas e gonfiore, sonno agitato e depressione. Assicurati di prendere la dose giusta per evitare questi effetti collaterali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.