Femdom, cos’è

Femdom, cos’è

Il femdom è un elemento chiave che va a contraddistinguere il rapporto che si instaura tra una donna che domina e il suo schiavo: scopriamo tutti gli elementi fondamentali che vanno a contraddistinguere questo genere di relazione affinché tale concetto risulti più chiaro.

La dominazione della donna

Quando si parla di dominazione al femminile e di rapporto sadomaso, dove la protagonista è la mistress, occorre necessariamente fare riferimento al concetto di Femdom.
Questo termine inglese nasce dall'unione di altri due vocaboli comuni nella lingua parlata, ovvero female, cioè donna, e domination, ovvero dominazione.
Come già anticipato, il Femdom sta a indicare un rapporto dove la donna deve assolutamente prevalere, sia fisicamente che mentalmente, sul suo partner, che diviene quindi uno schiavo il cui compito è quello di obbedire e sottomettersi totalmente al volere della sua padrona.
Ovviamente è fondamentale anche analizzare tutti quelli che sono gli svariati aspetti che vanno a contraddistinguere questo particolare concetto.

Come si riconosce una donna che domina

Una dominatrice, definita anche col termine di mistress o padrona, è una donna che sa esattamente come svolgere questo tipo di relazione e allo stesso tempo che tiene in pugno il suo schiavo, rendendo il rapporto che si instaura tra le due parti particolarmente piacevole e totalmente privo di elementi controversi.
La donna in questione deve essere in grado di mettere in risalto il suo ruolo di dominatrice, quindi avere un carattere forte che non si fa assolutamente impietosire dalle richieste del suo partner.
Al contrario, invece, la mistress deve avere il pugno di ferro e fare in modo che ogni errore dello schiavo equivalga a una sua punizione carnale, proprio per mantenere ben presente il concetto di dominazione che deve contraddistinguere il suo ruolo particolare.
Ecco quindi che una vera padrona, che sfrutta al massimo il concetto di Femdom, deve necessariamente essere in grado di far valere l'importanza della sua figura e soprattutto evitare di avere ripensamenti di ogni genere, poiché in questo schiavo la ribellione dello schiavo potrebbe comportare anche la mancata sensazione di piacere che entrambi provano durante la relazione.

La mistress e le pratiche del Femdom

Quando si parla delle pratiche del Femdom occorre semplicemente fare mriferimento a quelle che vanno a contraddistinguere il classico incontro BDSM dove una donna deve essere necessariamente la dominatrice e il suo schiavo deve obbedire a tutte le sue richieste senza mai provare a ribellarsi.
In questa circostanza assume inoltre la massima importanza cercare a tutti gli effetti di rendere il rapporto unico e allo stesso tempo evitare che uno schiavo possa in qualche modo ribellarsi, rendendo quindi il suddetto rapporto molto meno piacevole del previsto.
Pertanto una donna che vuole dominare deve fin da subito essere in grado di mantenere sotto il suo pugno la situazione.
Anche un semplice comportamento non richiesto dello schiavo potrebbe avere una ripercussione negativa e quindi rendere la situazione molto meno semplice del previsto da gestire.
Pertanto, grazie a questi concetti basilari, si ha la concreta occasione di vivere una relazione che scorre serena e che riesce a garantire a entrambe le figura la massima soddisfazione sessuale, senza che vi siano degli aspetti che possono essere spiacevoli.

Dove trovare le dominatrici

Per quanto riguarda la ricerca delle dominatrici, qualora si voglia sperimentare un rapporto completo e incredibilmente piacevole occorre semplicemente fare riferimento al web e ai portali seri che permettono di trovare delle vere mistress.
Uno di questi è missstrega.it, che rappresenta un punto perfetto grazie al quale è possibile contattare diverse padrone pronte a rendere ogni singolo istante del rapporto intenso e ovviamente caratterizzato dalla dominanza femminile.
Basta semplicemente leggere gli annunci per capire che in questa piattaforma le donne sono delle vere dominatrici pronte a rendere ogni singolo istante del rapporto unico sotto ogni punto di vista, facendo quindi in modo che ogni singolo tipo di pratica sia perfetto e piacevole per lo schiavo.
Pertanto basta focalizzarsi su questi aspetti e contattare la padrona per valutare se questa figura è realmente una dominatrice in grado di offrire momenti di pura passione oppure se questa non è all'altezza della situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *