Cos’è la dinamica Mistress/Slave e perché provoca piacere

Cos’è la dinamica Mistress/Slave e perché provoca piacere

Il mondo del BDSM è davvero variegato e si compone di diverse figure e pratiche, ognuna adatta a persone e gusti differenti. Proprio per questo, il portale Cruel Mistress Italia mette in contatto Mistress e Slave, fornendo loro uno spazio sicuro per incontrarsi.

 

Mistress e Slave sono due tra i ruoli tipici del BDSM, che nascono da una predisposizione personale e possono essere poi affinati sessione dopo sessione, quando si arriva a conoscere i propri gusti e i propri limiti.

BDSM: come funziona la dinamica Mistress/Slave?

Per comprenderne a fondo le dinamiche che contraddistinguono il rapporto tra Mistress e Slave è prima di tutto necessario fare chiarezza su cosa sia il BDSM, un acronimo che abbraccia un’insieme di pratiche che permettono di mettere in scena giochi di ruolo e pratiche basati sul bondage, la disciplina, il sadomasochismo, la sottomissione e la dominazione.

 

All’interno di questo insieme trovano spazio Mistress e Slave, rispettivamente la dominatrice e il sottomesso. Tra le due figure è importante che si instauri sin da subito un rapporto di fiducia, necessario per poter svolgere al meglio una sessione. Uno dei modi per essere sicuri di non oltrepassare alcun limite è adottare una parola chiave, ossia scegliere una parola che, se pronunciata, mette fine alla sessione. In questo modo, sia gli Slave sia le Mistress sanno di avere a disposizione uno strumento per interrompere una pratica in un qualsiasi momento.

 

Mistress e Slave hanno un rapporto di dipendenza e reciprocità: la Mistress, anche definita Padrona, ha in mano tutto il potere e decide come portare avanti la sessione, eccitando e portando al piacere il sottomesso tramite il dolore e l’umiliazione; lo Slave segue alla lettera le direzioni della Mistress e obbedisce a ogni suo ordine.

Perché il BDSM provoca piacere?

 

Le pratiche BDSM sono tantissime e si va dalle meno spinte alle più estreme, che coinvolgono anche il dolore fisico vero e proprio.

 

Il piacere che si prova durante una sessione BDSM non è solamente fisico, ma anche mentale. Infatti, alcune pratiche, come fisting e strap-on, sono prettamente fisiche, mentre altre sono mentali, come nel caso del pissing, dello smoking fetish, del ponyplay e dello spitting.

 

A provocare piacere a livello psicologico sono soprattutto le endorfine, l’ossitocina e l’adrenalina prodotte durante le sessioni BDSM, che coinvolgono Mistress e Slave in un orgasmo scatenato dalla mente.

 

E se per la Mistress il piacere è dato dal senso di libertà e potere che ha sul sottomesso, quest’ultimo prova piacere proprio nell’assecondare ogni comando e umiliazione ricevuti dalla sua padrona.

Cruel Mistress: il portale italiano del BDSM

 

Se l’universo del BDMS ti intriga e desideri proporti come Mistress o come Master o desideri contattare una mistress per una sessione, sul portale Cruel Mistress Italia ti troverai di certo a tuo agio. Il portale è gratuito, riservato ai soli maggiorenni, e permette di visionare – e pubblicare – annunci relativi a incontri a tema BDMS in ogni parte d’Italia.

 

Cruel Mistress Italia punta molto sulla trasparenza e pertanto ogni annuncio è corredato da una scheda informazioni della persona che permette a chi sta cercando la sua dominatrice di scoprire alcuni dati personali e soprattutto quali sono le pratiche BDSM che offre e preferisce, con la possibilità di poter anche vedere qualche scatto della Mistress stessa. Non solo, gli utenti possono entrare, gratuitamente e senza registrarsi, nei profili delle mistress di ogni città, leggere le loro pratiche, vedere le loro foto e leggere i commenti ricevuti.

 

Come scrivere un commento? Occorre registrarsi al sito con email, password e nickname; fatto ciò si può lasciare un commento, ma solo dopo aver completato una sessione con una Mistress. Il commento può essere generico o specifico. Nel primo caso, basta specificare se durante la sessione c’è stata corrispondenza con gli accordi presi in precedenza e descrivere la precisione e puntualità della Mistress. Nel caso di un commento specifico, invece, si possono descrivere le pratiche subite durante la sessione e quanto la Mistress sia stata brava nell'eseguirle. Ovviamente i commenti non sono obbligatori, quindi ogni Mistress è libera di scegliere se riceverli o meno.

 

Gli appassionati di BDSM troveranno tutto ciò che desiderano sul portale, dalle pratiche più soft (feticismo e adorazione dei piedi) fino alle pratiche più estreme, come whipping, controllo del respiro, clinical e altro ancora.

 

Se questo è il mondo che fa per te, scopri il piacere del BDMS su Cruel Mistress Italia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *