Come dominare un uomo grazie allo strapon

Come dominare un uomo grazie allo strapon

Tu e il tuo fidanzato siete stanchi della solita routine a letto? Sei un giovane ragazzo e la vita sessuale con la tua fidanzata inizia a diventare un po' monotona? È arrivato il momento di dire quello che tantissimi uomini etero desiderano ma non hanno il coraggio di dire: essere dominati e sottomessi a letto può dalla propria fidanzata o partner sessuale può essere eccitante esattamente come essere 'quello che domina'. La penetrazione anale maschile, soprattutto eterosessuale ovviamente, è molto penalizzata e spesso ignorata dagli uomini perché timorosi di apparire la parte debole della coppia.
In realtà l'ano (non solo quello femminile!!) contiene un sacco di terminazioni nervose ed è una delle zone erogene che può provocare più piacere in un rapporto sessuale con penetrazione, anche perché può arrivare alla stimolazione della prostata, una delle zone più eccitanti e goduriose per un uomo di qualsiasi orientamento sessuale.
Pare addirittura, leggenda narra, ma scienza conferma, che il celebre punto G degli uomini si nasconda proprio lì dietro.
Allora è arrivato il momento di scoprire qual è il modo migliore per dominare il proprio uomo grazie all'uso di uno strapon.

Ci sono due tipi di strapon, a mutanda o a cintura. Il modello a mutandina è sicuramente più comodo, si infila come un normale slip e presenta un dildo, volendo anche vibratore sulla parte anteriore. Il modello a cintura è un po' più wild e per alcune donne potrebbe risultare scomodo o troppo stretto.
La comodità del modello a cintura è che spesso è venduto con doppio strap-on, con un interno vaginale per lei.

La forma del dildo anale può essere tra le più diversificate.
Se il tuo uomo si sente ancora un po' a disagio con il pegging (questo è il nome corretto di questa pratica sessuale) è meglio comprare uno strapon a forma fallica che non ricorsi per niente un vero fallo maschile. Magari liscio, senza decorazioni come cappella e venature, di un colore strambo (viola, o blu scuro) che lo renda la cosa più lontana dall'idea di essere penetrati da un pene maschile.
Se invece il nostro lui è favorevole a rendere la cosa ancora più eccitante in commercio ci sono dildo con fattezze del tutto simili a quelle di un reale pene umano, con tanto di erezione meccanica e possibilità di fuoriuscita di finto liquido seminale, magari per concludere con una bella seduta di rimming praticato dalla donna dominatrice sull'uomo penetrato.
Tra le varie opportunità di scelta ci sono dildo già eretti, in vetro pyrex (sconsigliato, soprattutto se sono le prime volte che si pratica il pegging), in silicone medico, privi di lattice, con o senza vibrazione inclusa.
Molti prodotti sono già venduti con l'apposito lubrificante a base d'acqua da spalmare sul dildo prima della penetrazione. Usa sempre un lubrificante a base d'acqua per massaggiare il pene e la zona dell'ano prima dell'atto sessuale per evitare infortuni.

Se il dildo viene usato con più partner è bene usare un preservativo sopra il pene e soprattutto è importante lavare bene sia l'imbragatura (mutande o cinturino, segui attentamente le istruzioni sulla scatola per non rovinarlo), sia il dildo.
Per completare la dominazione si potrebbe legare mani e piedi del partner, magari facendo in modo che le caviglie del partner siano incrociate e le cosce ben larghe.

L'ultimo consiglio, per lei, è quello di reggersi bene al proprio uomo, avere solo le ginocchia contro il lenzuolo può portare a scivolamenti in avanti. In questo caso potete sperimentare il pegging in piedi, seduti o far coricare lui supino con un cuscino che ne sollevi lievemente il bacino.
Ora non vi resta che provare il vostro nuovo strapon o sperimentarne di vari fino a trovare quello perfetto per il piacere di entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.