Seo e contenuti: come scrivere i post

Il proliferare in rete di siti web e portali generalisti ha imposto una politica di ranking da parte dei motori di ricerca, che tentano di fare del loro meglio per dar precedenza ad un’informazione di qualità in risposta alle query degli utenti. Cosa significa questo? Che se si va su Google e nel campo della ricerca si scrive ad esempio: ‘frasi facebook‘, si apre una pagina che mostra dei risultati (la SERP) dove compaiono il sito ufficiale di Facebook, siti di informazione, news, blog, etc..
Non tutti questi sono “rivali” fra loro, infatti un blog non può considerarsi un competitor di Facebook! Sembra una banalità ma bisogna considerare anche questo fattore quando si analizza l’uso di una parola chiave.
Quindi individua il tuo competitor, analizzane punti forti e punti deboli, scegli la parola chiave e scrivi il tuo post puntando al target che avrai profilato in base a questa e ad altre indagini.

Come utilizzare le parole chiave nel testo?

Premessa fondamentale e per nulla scontata di un buon testo per il web è la correttezza grammaticale e sintattica delle frasi che scriviamo. Se il nostro lavoro è scrivere e fare informazione, non è ammessa l’ignoranza. In rete esistono tanti dizionari on line che possiamo consultare se abbiamo dubbi su come scrivere una parola o se quella parola ha il significato che le stiamo dando. La consultazione di un dizionario è importante anche ai fini dell’utilizzo di sinonimi che servono per ripetere la keyword con altre parole.

C’è ancora chi pensa che le keyword abbiano il potere magico di far salire un sito ai primi posti dei motori. Non è più così e non serve infarcire il testo di parole chiave. Il corretto uso di keywords mirate è parte di una buona educazione SEO che si compone di tanti altri fattori, e molti non sono neanche noti perché Google non li dichiara.

Parlando delle parole chiave, che gli utenti cercano su Google ad esempio, vediamo come utilizzarle all’interno di un testo.

1) Concentrati su una sola parola chiave. Ad esempio: “moto da corsa”.
2) Analizzane il volume di ricerca come anche la competitività con lo strumento per la ricerca delle keywords di Google.
3) La keyword che sceglierai, dovrà essere inserita nel titolo del post, che non deve superare i 70 caratteri), e nell’alias (ovvero nella parola che compone la url dell’articolo).
3) Utilizza la keyword all’interno del testo e ripetila più volte a seconda della lunghezza del testo. Se di 500 parole, basta scrivere la parola chiave 3 volte.
4) Metti la parola chiave come intestazione di un paragrafo. Per far questo utilizza i tag HTML: H1, H2, H3… ce ne sono 6 ed hanno un’importanza decrescente. La parola chiave dovrà essere il sottotitolo o il titolo di un paragrafo (se sottotitolo in H2 se titolo di un paragrafo in H3).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *