Euribor, cos è e a cosa serve

Quando si parla di prestiti, mutui ed investimenti, il tasso Euribor è uno dei più importanti in assoluto. Come abbiamo trovato indicato sul sito Euribor3mesi.com , se ne possono vedere tre tipologie, a seconda del periodo di riferimento: 1 mese, 3 mesi, 6 mesi e 12 mesi: in ordine di valore, il primo è più basso del secondo, che è più basso del terzo, che a sua volta è più basso del quarto (sono rarissimi i casi in cui questo non accade e ciò è indice di gravi problemi economici).

Questo tasso è usato per calcolare il tasso di interesse di riferimento dei mutui per la casa a tasso variabile, in questa maniera:

tasso di interesse variabile = tasso Euribor + spread

Il tasso Euribor è il costo che la banca paga per prendere in prestito il denaro da prestare ai clienti finali (lo fa dalla banca centrale di riferimento), mentre lo spread rappresenta il guadagno dell’istituto di credito per l’operazione di finanziamento effettuata.

Ad esempio, se il tasso finale fosse del 3%, potrebbe essere composto da un Euribor del 2% (costo del denaro) e da uno spread del 1% (guadagno netto).

Quando l’economia di un paese rallenta, il tasso Euribor di riferimento scende per rendere più accessibili prestiti e finanziamenti, e in alcuni casi (come quello di gravi crisi economiche) esso potrebbe scendere in negativo, una situazione in cui ottenere un finanziamento è particolarmente conveniente. Al contrario, nei momenti di maggior crescita economica, il tasso di riferimento Euribor potrebbe salire, il che farebbe incrementare il costo del mutuo in sé.

Per quanto riguarda i mutui casa, tra le tre tipologie di tasso che abbiamo elencato prima, quello principalmente usato è l’Euribor a 6 mesi, mentre gli altri due sono eccellenti soluzioni per quanto riguarda gli investimenti.

Grazie ai contratti “futures” è possibile cercare di prevedere l’andamento di questi tassi di interesse al fine di investire in essi e guadagnare denaro, se la previsione è corretta.

Per chi volesse approfondire il concetto e guardare lo storico dei tassi Euribor, invitiamo a visitare il sito euribor.it , che permette di conoscere l’andamento di questo tasso dal 2006 ad oggi, oltre che guardarne il valore aggiornato in tempo reale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *